Il Futuro Del Retail E Dei Negozi Dopo L’Esperienza Covid

28 Set

Il Covid ha accelerato le modifiche al comportamento d’acquisto e il processo di innovazione dei negozi

Qui alcuni articoli che ci paiono interessanti per capire il processo in atto e per cogliere spunti utili per comprendere più a fondo il cambiamento e il ruolo del negozio fisico.

Google Il futuro del retail: 3 trend da considerare per la strategia dei prossimi 5 anni

  • Poiché i consumatori hanno un’enorme possibilità di scelta, i retailer dovrebbero aiutarli a prendere decisioni consapevoli, fornendo informazioni utili per una presa di decisione autonoma. Questo aspetto diventerà sempre più un elemento di differenziazione fondamentale.
  • Il futuro della vendita al dettaglio non riguarda scelte univoche su presenza fisica o presenza online. I retailer dovranno dare meno importanza al luogo in cui avviene la transazione e concentrarsi sull’integrazione delle esperienze online e offline.
  • I rivenditori devono soddisfare le crescenti aspettative dei consumatori e offrire esperienze omogenee. Ciò significa che non si può fare marcia indietro rispetto all’investimento nella trasformazione digitale.

Forbes Perché i negozi fisici resteranno fondamentali per i brand

Nel mondo Post-Covid i brand e i retailer dovranno molto probabilmente ridurre drasticamente il numero dei negozi fisici. Se i negozi saranno valutati solamente sulla base delle vendite, il rischio sarà quello di decidere la chiusura dei negozi sbagliati.

Nei prossimi mesi e anni, non c’è dubbio che l’esperienza del cliente sarà la chiave del successo nella vendita al dettaglio, determinando un aumento dei ricavi e la fedeltà dei clienti. Per garantire un’esperienza cliente ottimale, differenziare il business e rimanere pertinenti e competitivi, i rivenditori devono esplorare tutte le opportunità che già esistono nella loro risorsa più preziosa: i loro dati.

Ci sono negozi di piccole dimensioni che generano esperienze emozionali avvincenti e straordinarie per i consumatori e contribuiscono in questo modo a dare un contributo positivo al conto economico di un brand o di un retailer.

Ci sono invece flagship store di grande dimensione, molto elaborati e costosi che generano invece esperienze emozionali negative e che determinano una enorme perdita di valore per il conto economico.

Osservatori.net Guida alla trasformazione digitale nel Retail

  • Chi non cerca recensioni online prima di effettuare un acquisto? Chi non si aspetta che un retailer abbia almeno un sito informativo o un account sui Social Media?
  • Occorre cogliere le opportunità offerte dall’innovazione, offrendo esperienze d’acquisto basate sulla comprensione degli interessi e dei valori dei consumatori.

GFK Il futuro del Retail nel dopo COVID-19

  • Riscoprire il contatto umano all’interno dei negozi.
  • Maggiore utilizzo di tecnologie digitali

Retail Istitute Prossimità, Omnicanalità e ri-progettazione del punto vendita: tre assi di sviluppo da cui ripartire

  • Centralità dei format distributivi legati alla prossimità e al mercato locale;
  • Ridefinizione degli spazi del punto vendita con una conseguente revisione del visual merchandising per comunicare in modo più efficace l’offerta e valorizzare non solo i prodotti, ma anche i servizi aggiuntivi;
  • Omnicanalità del servizio che integri la dimensione fisica del punto vendita con la crescita di servizi digitalizzati e online (es. cashless, consegna a domicilio, click and collect) in ottica di maggior valore sociale dell’offerta per il cittadino-consumatore.

EconomyUP Il futuro del retail: 4 concetti da cui ripartire per salvare i negozi nel dopo coronavirus

La pandemia porterà alla crisi economica, poi alla ripresa: serve costruire da ora una visione per il futuro, anche nel retail. Ecco cosa cambierà e come. Partendo da 4 trend emergenti:

  • la rivalutazione dei piccoli venditori
  • le nuove strategie per attrarre il cliente
  • la spinta al cashless
  • l’importanza dell’igiene

Total Retail (Eng) Big Data and the Future of Retail

Solo misurando il valore dell’impressione fisica che i consumatori vivono nel negozio sarà possibile capire il reale contributo che un negozio può dare al conto economico di un brand o di un retailer.

Forbes (Eng) Why Smart Data Strategies Will Drive The Evolution Of Retail

I rivenditori che utilizzano i dati predittivi come parte del loro processo decisionale probabilmente non avranno il tempo di preoccuparsi dell’apocalisse del commercio al dettaglio: saranno troppo occupati a servire i propri clienti. Restate sintonizzati per il secondo articolo della nostra serie che rivela cos’altro possono fare i rivenditori per arrestare l’imminente pericolo del mercato.

Talkwalker Quale il futuro del retail (pdf)

  • Parola chiave; customer experience

Facebook 4 azioni che la tua azienda può intraprendere

  • Resta in contatto con i tuoi clienti
  • Prendi in considerazione i modi in cui mantenere operativa la tua azienda
  • Mantieni i dipendenti informati e al sicuro
  • Osserva gli esempi e trai ispirazione

Studio Cappello
Retail & Data Intelligence


email