Le Pagine Facebook Cambiano Look

16 Giu

Nuovo Layout Facebook

Dai pulsanti, alle tab e ai dati di Insights: cos’è cambiato e cambierà con il nuovo layout Facebook?

Se amministri una pagina Facebook probabilmente in questi giorni ti sarai accorto che sul social network più famoso qualcosa è cambiato.

Da qualche giorno, infatti, dal pannello Business Manager o accedendo direttamente come amministratore, editor o inserzionista la situazione è cambiata da così:

Facebook Vecchio Layout 2016

A così:

Facbook Nuovo Layout 2016

Il roll out sta continuando per tutti gli utenti Facebook e non solo per gli amministratori delle pagine.

Le modifiche apportate sono evidenti, ma andiamo con ordine:

  • L’immagine di copertina è finalmente libera dal nome della pagina, dall’immagine del profilo e dai vari pulsanti personalizzabili
  • I dati di insights dell’ultima settimana sono immediatamente visibili (abbiamo già parlato di quanto questi dati sono utilissimi anche per le inserzioni su Facebook)
  • Sotto al nome della pagina appare il nome utente con il simbolo @ che hai impostato in fase di creazione (caratteristica che ricorda molto Twitter)
  • Le tab Diario, Foto ecc. sono state spostate nella sidebar di sinistra e le informazioni che prima occupavano questa posizione sono state spostate a destra

Quali sono le note positive di questo cambiamento?

Dato che il roll out ufficiale del nuovo layout di Facebook è iniziato vogliamo provare a fare qualche considerazione.

L’aspetto che più ci convince è la separazione tra immagine di copertina, del profilo e pulsanti: non dovrai più fare i salti mortali per evitare che i vari pezzi si sovrappongano. Probabilmente non servirà più differenziare la cover tra desktop e mobile. Tuttavia, dovrai tener conto che le dimensioni sono cambiate: da 851×315 px a 1014×384 px.

Lo spostamento dei pulsanti, inoltre, li rende più facilmente riconoscibili.

La domanda che sorge spontanea è: gli utenti ci cliccheranno maggiormente? Per dare una risposta concreta dovremmo attendere qualche settimana quando la nuova versione sarà disponibile per tutti e fare (ovviamente) alcuni test.

Altro aggiornamento importante riguarda proprio la fascia dove sono stati inseriti i dati principali della pagina (le informazioni) e i bottoni con le CTA: scrollando la pagina verso il basso, infatti, questa zona resta sempre visibile.

Non è difficile comprendere che Facebook voglia incentivare questo tipo di interazioni con le pagine.

In sostanza sarà più facile (e veloce) personalizzare la propria pagina e testare l’engagement dei pulsanti, un po’ come accade nelle landing page.

Cosa succede alle sidebar?

Discorso a parte va fatto per le sidebar a destra e sinistra della timeline.

Come già detto sopra, le tab Diario, Foto ecc. sono passate sul lato sinistro della pagina: questo le rende più riconoscibili e soprattutto le separa dai vari pulsanti.

In più anche questa sezione resta fissa durante lo scroll della timeline.

Questa modifica avvicina sempre di più la somiglianza tra la pagina Facebook e un sito web “classico”. Questo fattore dovrebbe già farci riflettere come successo per il “motore di ricerca” interno alla pagina.

Dall’altro lato della timeline ritroviamo le varie sezioni che prima occupavano il lato sinistro:

  • Informazioni
  • Ricerca Post
  • Foto
  • Eventi
  • Post delle Persona che Visitano la Pagina
  • Alle Persone Piacciono Anche
  • Recensioni

Il consiglio è di disporre queste informazioni a seconda della tipologia della tua attività: ad esempio le recensioni (se ne hai abbastanza) sono uno strumento utile per qualsiasi tipo di settore e gli eventi sono fondamentali per locali o associazioni. Vale la pena metterle in evidenza!

Al mio prossimo corso Facebook Advertising Pro di WMR Academy parlerò del nuovo layout e di tutti gli altri aggiornamenti ed evoluzioni del social network!


Studio Cappello è anche Facebook Advertising


 

Corso Facebook Advertising WMR Academy 17 novembre 2016

email