Search Marketing e SEO Mobile Guida

22 Nov

SEO-Services-GTA-app-store-optimizatiion

Ma il nostro sito è ottimizzato per i cellulari? Non solo farsi trovare in mobilità, ma anche farsi vedere, nel senso di avere un sito pensato per i dispositivi in rete. Un passo dovuto per tutti.

In Gran Bretagna gli accessi ai siti web tramite i motori di ricerca da PC sono calati del 15% nel 2009. Meno utilizzo di Google & C. quindi? Assolutamente no: Nello stesso periodo, se si considerano gli accessi effettuati tramite cellulare o smartphone, il dato cambia radicalmente: +247%! (Tamar Research).

Non siamo neanc’ora convinti dell’importanza del mobile? Scopriamo alcuni dati della ricerca di A-tono “Gli Italiani, l’uso evoluto del cellulare e il mobile marketing”. Così dicono gli intervistati:

  • Il 51% auspica di poter ottenere brand infos: informazioni tramite sms su nuovi prodotti o su sconti/offerte speciali (9.7 milioni); inviti tramite sms a collegarsi al sito dell’azienda, visibile sul cellulare, per avere informazioni in esclusiva o in anteprima (5.3 milioni); avere un piccolo software gratuito che si aggiunge al menu del cellulare e che è attivabile quando si vuole,  fornente informazioni continuamente aggiornate circa le aziende e i prodotti che interessano (4.8 milioni).
  • Il 48% desidera ricevere infos via sms, ossia informazioni tramite sms su nuovi prodotti o su sconti/offerte speciali ed inoltre inviti sempre tramite sms a eventi/concerti/gare/feste (6.9 milioni).
  • Il 32% è favorevole ai servizi sul cellulare bank & pay: la possibilità di effettuare pagamenti sicuri e sempre verificabili tramite il proprio cellulare (5.4 milioni) e di ricevere informazioni riservate dalla propria banca tramite sms o invito ad accedere a un sito (5.3 milioni).
  • Il 31% è favorevole ai concorsi via mobile, tramite il suddetto minisoftware gratuito e anche tramite un gioco elettronico, sempre gratuito e scaricabile, per partecipare a un concorso o a un gioco a premi (2.3 milioni).
  • Il 22% chiede inviti a concorsi o premi, ricevendo in premio viaggi, biglietti per eventi o spettacoli, oggetti (4.6 milioni) e/o software sotto forma di inviti a concorsi a premi ai quali partecipare via mobile ricevendo in premio suonerie o sfondi (2.5 milioni) e/o un gioco gratuitamente scaricabile per partecipare a un concorso o a un gioco a premi (2.3 milioni).

Chi confonde il Mobile Advertising con l’invio di MMS o SMS tramite data base venduti un tot al kilo (che tanto sciaguratamente oggi va di moda a trascinamento del vecchio modello pubblicitario “rompiamo le scatole alle persone”), si aspetti risultati sempre più scadenti, oltre che sgraditi, dal loro modus operandi:  le perosne voglino messaggi non invasivi e in ogni caso senza invii troppo frequenti (64%), brevi ed essenziali (62%), semplici da utilizzare (60%), disponibili 24h/365 (51%), davvero utili (50%), facilmente attivabili e disattivabili (50%), divertenti (37%), personalizzati e quindi non uguali per tutti (27%), originali e perciò diversi da quelli offerti su Internet ecc. (21%).

E la guida SEO per mobile? Qui: MobileSEO Guide

 

Studio cappello: SEO e Mobile. Insieme!

email