L’Algoritmo Di LinkedIn & Tecniche Di Utilizzo (Aggiornato 2019)

28 Giu

linkedinupdates-pano_22833

LinkedIn è un potente strumento per il Business: come usarlo efficacemente?

“Se entri in LinkedIn pensando: voglio solo costruire la mia attività e fare più soldi’, non lo farai, perché tutto si incentra nella costruzione di relazioni”

Lo si usa sia per farsi trovare o cercare clienti e partner, sia per attirare risorse e talenti. E uno dei modi per usarlo efficacemente è creando relazioni e visibilità tramite post utili agli utenti target.

Quando si accede a LinkedIn l’algoritmo ci evidenzia le notizie che possono esserci più utili  privilegiando i post più recenti delle persone con le quali si è connessi o che si seguono, delle pagine, dei gruppi, degli hashtag,  compresi i post che i nostri contatti soggetti hanno condiviso o sui quali hanno lasciato commenti o reazioni.  Vengono considerati anche gli interessi e le esperienze lavorative.

Ricordiamoci che il feed di LinkedIn ha un filtro spam che determina:

  • Se il tuo contenuto appare nel feed (è raro che venga rimosso però)
  • Fino a che punto raggiunge un pubblico all’interno di LinkedIn (la parte più importante)
  • Se considerarti un utente spammer ( raro)

Capito se è Spam, dopo un’analisi IA, viene passato ad un pubblico iniziale per capire come reagisce e dargli un valore di bassa o alta qualità.

In base alle reazioni degli utenti il punteggio di qualità cresce e cosi la sua visibilità e diffusione nei feed.

Con il suo recente aggiornamento all’algoritmo Linkedin vuole ancor di più qualificare i post più apprezzati.

Di seguito è il diagramma dell’algoritmo con le 4 fasi del processo di revisione del contenuto, tratto dal post di Linkedin: Strategie per mantenere rilevante il feed di LinkedIn.

linkedin-algorithm-hacks-768x619

Anche LinkedIn quindi sta seguendo la strada percorsa da Facebook per valorizzare i contenuti.

Per aumentare le possibilità di circolazione di un post, quindi, questi alcuni consigli algoritmo “oriented”:

  • Assicurarsi che gli elementi fondamentali del proprio profilo siano presenti.
  • Non  seguire contatti poco interessanti professionalmente
  • Postare notizie incoraggiando una discussione.
  • Qualsiasi contenuto che pubblichi dovrebbe:
    • Essere di valore per la carriera di qualcuno (sia come imprenditore o dipendente)
    • Offrire un consiglio relativo alla crescita del business o alla carriera
    • Ispirare qualcuno nella sua vita lavorativa
    • Essere rilevante per il settore in cui lavori
    • Provenire da una fonte credibile
  • Menzionare alcune persone che potrebbero essere interessate all’argomento
  • Alternare i tipi di post ((commenti, link a notizie esterne, cose frivole, cose più profonde, foto..) in modo da non annoiare il tuo pubblico
  • Rispondere a chi commenta e incoraggiare il “botta e risposta”, ad esempio:.
    • Includi giochi di parole o battute divertenti per far ridere i professionisti, di solito nel loro settore
    • Fornisci suggerimenti utili relativi alla carriera
    • Mostra impressionanti statistiche del settore o dell’azienda
    • Includi un link, un’immagine o un video
    • Evoca un’emozione
  • Usare gli hashtang meglio se specifici l’argomento del post (evitando quelli troppo generici). Meno ne mettete per post meglio è
  • Condividere i post di altri utenti che probabilmente condivideranno i tuoi

In sostanza nel suo piccolo ogni iscritto che vuole trasformare LinkedIn in un potente strumento di Business dovrebbe ambire a diventare un Influencer, o per lo meno a comportarsi come tale. Amato, seguito e apprezzato dai suoi follower. Che basa sulla fiducia il proprio rapporto con gli altri. Che non posta cosa banali solo per postare ma che trova sempre motivi e argomenti per dare un significato a quello che dice.

Costruire la fiducia richiede anche un approccio ponderato a ciò che si pubblica. Poiché LinkedIn è più focalizzato sul business, gli utenti sono in genere più concreti e strategici su ciò che pubblicano rispetto ad altre piattaforme come ad esempio Facebook o Instagram, concentrandosi molto sul valore per il loro target.

Un modo rapido per creare influenza su LinkedIn è ad esempio diventare una fonte affidabile e costante di informazioni utili. Un altro è quello di dire la propria in modo intelligente o spiritoso sulle novità che riguardano il proprio settore.

Ma ognuno deve basare il proprio fare in relazione al proprio talento, le proprie attitudini e la predisposizione al comunicare.


Studio Cappello Digital Marketing Agency


email