Guida SEO Per La Pagina Facebook (Fan Page)

31 Mag

3D word SEO with Target and Dart isolated on na white background

La pagina Facebook (fan page) si posiziona su Google: sfruttiamo al meglio questa possibilità!

Creare una pagina Facebook accattivante per gli utenti è un’arte, dove i consigli da seguire non sono né ovvi né scontati (qui alcuni). Oltre questo però, ricordiamoci che le pagine Facebook si indicizzano bene in Google e per tale ragione pensare anche alla SEO quando di crea una fanpage è importante. Ecco allora qualche consiglio.

Crea un Vanity URL

Una volta impostata la pagina e raccolto qualche fan, è necessario creare il proprio nome utente Facebook e Messenger, e la URL univoca.

Su qualsiasi pagina appena creata, l’URL è un po’ casuale del tipo www.facebook.com/tua-pagina-123456789. Per modificarla vai qui.

È meglio scegliere un nome utente che sia il più vicino possibile a ciò che la pagina rappresenta. Che si tratti di una persona o di un marchio, il nome utente e la vanity URL dovrebbero rifletterla. Inserisci una parola chiave se lo ritieni strategico, ma fai in modo di essere unico.

Esempi positivi:

  • www.facebook.com/mariorossi-caminetti – marca e prodotto chiave
  • www.facebook.com/brand – quando si vuole valorizzare il brand
  • www.facebook.com/hotel-michelangelo – specificare l’attività
  • www.facebook.com/hotel-michelangelo-padova – se ci sono tanti hotel Michelangelo per il territorio
  • www.facebook.com/hotel-ristorante-convention- michelangelo-padova – se si vuole esagerare col rischio però di essere snobbati per questo fare eccessivo

Esempi negativi:

  • www.facebook.com/da-mario – per un ristorante non va bene, meglio ristorante-damario
  • www.facebook.com/scarpeinpelle – generico e non riconducibile all’azienda
  • www.facebook.com/ecommercescarpe – come sopra, generico e non riconducibile all’azienda
  • www.facebook.com/scarpe-calzini-stivali-sandali-scarponi-cinture – SPAM
  • www.facebook.com/ferrari- se il tuo brand non è unico o il più importante in una pletora di brand concorrenti, meglio precisare, es. ferrari-consulenteseo

Certo, più corta è l’url meglio sarebbe.

Ricorda, però, che non si potrà modificare il nome utente facilmente o infinite volte, per cui scegli con saggezza. Naturalmente, se si cambia il nome del marchio, si può chiedere a Facebook di cambiarlo. Potrebbe essere necessario fornire elementi di prova prima che il team di Facebook accetti la richiesta.

Utilizza Un Titolo Rilevante Per La Pagina Facebook

Il nome della pagina è anche il titolo della pagina. Compare in cima alla scheda della pagina o del browser e appare nei risultati di ricerca come meta title. È meglio usare nomi “brandable” o “memorabili”.

Informazioni Complete Della Tua Pagina

In breve, non dimenticare di compilare la sezione “Informazioni” della tua nuova pagina Facebook. Sono informazioni che non solo aiuteranno il tuo marchio ad apparire nei risultati di ricerca, ma ti aiuterà anche a stabilire una connessione con il pubblico.

Enfatizza chi sei, e concentrati sulla tua proposta di valore (value proposition). Ricorda che stai tentando di “convertire” il visitatore convincendolo magari a seguirti, portandolo a iscriversi alla tua newsletter, oltre che a generare il suo like, che poco aiuta a fare business se non con azioni ADV proprie del canale Facebook.

Nel campo “Descrizione” descrivi bene la tua attività inserendo le parole chiave.

Se desideri che la tua attività sia visibile nelle ricerche locali è indispensabile includere indirizzo, città, CAP, link al tuo sito. Inserisci anche un numero di telefono, email e orari di apertura e chiusura.

Nelle sezioni non superare i 140 caratteri (anche se il limite massimo per la descrizione è 255 battute): in questo modo verranno visualizzate completamente nella SERP.

Se lo ritieni opportuno inserisci anche i link agli altri tuoi canali social nella descrizione.

pafbstudio

Ricordati sempre: pensa in primis di parlare alle persone, non ai motori di ricerca!

Backlink Verso La Fanpage

Anche per la tua pagina Facebook come per le pagine web è bene costruire un profilo backlink di qualità, per migliorare l’indicizzazione della stessa all’interno dei motori di ricerca. Come nella SEO per Google, anche in questo caso è fondamentale preservare qualità e coerenza dei link che puntano alla tua pagina. Un eccesso di link di scarsa qualità potrebbe penalizzare.

Consigli:

  • Inserisci il like button che punta verso la fan page nei tuoi siti web
  • Inserisci un link alla tua fanpage nel profilo personale
  • Inserisci un link alla tua fanpage sugli altri social network che utilizzi
  • Inserisci un link alla tua fanpage nei forum di settore che frequenti, ad esempio nella firma
  • Inserisci un link alla tua fan page nella firma digitale della tua mail

Post

I post che pubblichi nella tua Pagina Facebook dovrebbero includere almeno una parola chiave riguardante il contenuto che stai condividendo. È quindi buona norma inserire, oltre al link di un contenuto che vuoi condividere, una breve frase esplicativa contenente la parola chiave scelta possibilmente all’inizio del post, visto che Google la tiene in maggiore considerazione.

Quando aggiungi nuove foto, inserisci una didascalia contenente le parole chiave.

Cerca Di Coinvolgere Il Pubblico

Le metriche di coinvolgimento in realtà non influenzano la tua posizione nei risultati di ricerca organici più di tanto, ma contano!

Fa aumentare l’esposizione dei tuoi post al pubblico. E l’esposizione porta ad una maggiore discussione, che porta poi a un aumento di visite al sito web, a obiettivi importanti quali iscrizione al sito o alla newsletter, a una maggiore visibilità dei post nelle bacheche di Facebook (qui sì influenziamo il suo algoritmo di visibility) e supportiamo Awareness e la Top Of Mind.

Se stai coinvolgendo il pubblico, vuol dire che stai parlando alla gente di argomenti che gli piacciono e a cui si interessano.


Studio Cappello SEO & Social Media


email

Lascia Un Commento

No comments yet

Leave a Reply

*

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...