La Landing Page Perfetta Per Far Decollare Le Conversioni

4 Ott

landing page perfetta

L’arte della CRO sta nel dare le informazioni che servono all’utente per aiutarlo o persuaderlo a fare un’azione obiettivo. La landing page è lo strumento perfetto…

Il tema della landing page è sempre caldo, soprattutto oggi che l’inbound marketing è stato ben sdoganato. Noi di Studio Cappello ne parliamo da anni, come abbiamo fatto in questo post del 2012 sull’Anatomia di una Landing Page.

Il discorso è sempre lo stesso, in molte campagne di promozione online ci si “accontenta” di far arrivare l’utente al sito ma poi non lo si coccola per farlo diventare cliente. I contenuti sono spesso fuorvianti, lacunosi, di poco impatto emotivo, senza una reale “Unique Value Proposition” che lo convinca a preferire te rispetto ai tuoi concorrenti.

Per non parlare dei siti sovraccarichi di informazioni di contorno o interfaccie di navigazione complesse che possono far perdere il visitatore nel labirinto delle pagine web.

Unbounce (di cui l’infografica sotto) individua 5 ELEMENTI ESSENZIALI che devono essere contenuti in una landing page e i formati e spazi in cui inserirli:

  1. La tua Unique Selling Proposition (USP)
    1. titolo principale
    2. titolo di sostegno
    3. dichiarazione di rinforzo
    4. argomento di chiusura
  2. “Hero shot” (immagini / video che mostrano il contesto d’uso)
  3. I benefici della vostra offerta
    1. elenco puntato riepilogativo dei benefici
    2. vantaggi e caratteristiche in dettaglio
  4. Prova sociale (I’ll have what he’s having)
  5. Un solo obiettivo di conversione: la Call To Action (CTA) (con o senza un modulo)

Ecco 10 utili suggerimenti del 2005 (!) di Andrea Cappello per creare landing page ben fatte, ricordandoci che è solo con l’esperienza che si affinano i risultati e le strategie imparate dalla teoria:

  1. INFORMA
    Cerca di immedesimarti nelle esigenze che dell’utente quando fa una ricerca sulla parola chiave associata al tuo business, e fai in modo che trovi subito le informazioni che cerca, in modo chiaro ed esclusivo (a seguito di un click in un box sponsorizzato o nei risultati di ricerca organici).
  2. SII CREDIBILE
    Occorre conquistare la fiducia dell’utente perché si fidi di chi ha davanti. Ad esempio, se il prodotto o servizion che gli viene offerto viene descritto come “il migliore” bisogna spiegare il perché, utilizzando testimonial, menzioni, certificazioni, premi ricevuti.
  3. ENFATIZZA IL PRODOTTO O IL SERVIZIO
    Se lo scopo è vendere un prodotto o un servizio devi esaltarlo. In che modo? Senza annoiare l’utente con discorsi lunghi ma in breve: enfatizzando solo i punti di forza (uno o pochi), rimandando a posizioni marginali della pagina o ad altre pagine dove possa trovare la descrizione completa delle caratteristiche. Soprattutto se il prodotto è un servizio, cerca di “concretizzarlo” agli occhi dell’utente con immagini o foto accattivanti. Poche ma incisive.
  4. OFFRI UNA DEMO E PROVA DI EFFICACIA
    Cerca per quanto possibile di dimostrare agli utenti l’efficacia del tuo prodotto (case history, filmato, versione prova…) e dai garanzie per minimizzare i rischi (esempio in caso di insoddisfazione)
  5. TEMPORALIZZA LE DECISIONE DELL’UTENTE
    Se possibile è utile fissare dei tempi stretti entro cui far prendere decisioni all’utente, in modo da “spronarlo” ad agire convincendolo dell’unicità offerta in corso.
  6. CREA STIMOLI “PERSUASIVI”
    Se l’utente percepirà immediatamente dei “benefici” immediati alla sua vita, sarà molto propenso ad agire. Devono essere benefici su se stesso, non troppo generici a gruppi di persone o all’umanità.
  7. ANTICIPA POSSIBILI OBIEZIONI
    Devi essere in grado di prevedere le possibili obiezioni dell’utente: solo così potrai batterlo sul tempo rassicurandolo (e conquistarlo). Potrebbe essere utile enfatizzare le obiezioni più comuni o dedicare una sezione ad hoc nel tuo sito (esempio FAQ)
  8. GUIDA L’UTENTE DURANTE IL PERCORSO
    Non lasciare che l’utente si perda nel sito o faccia percorsi errati e fuorvianti rispetto l’obiettivo che vuoi raggiungere. Limita i link e fai navigare l’utente su percorsi dove la scelta è “controllata” (dove sai prevedere cosa accadrà in caso di scelte con più opzioni). Molto spesso questo significa ripensare anche all’usabilità del sito web o alla necessità di creare siti web dedicati a singoli prodotti o servizi.
  9. COMUNICA CON IL SINGOLO
    Quanto più l’utente si sentirà coccolato e al centro dell’attenzione, tanto più risponderà positivamente agli stimoli. Tecniche per ottenere questo risultato sono: usare il TU, creare percorsi in base ai profili, personalizzare la tua comunicazione in modo che sia empatica e diretta.
  10. SCRIVI PER IL WEB
    La scrittura per il web è altra cosa dalla scrittura per la carta. I punti su cui puntare maggior attenzione in estrema sintesi sono:

    • esporre subito i concetti principali che normalmente trovi nelle conclusioni
    • approfondisci solo successivamente i dettagli cercando di essere comunque molto sintetico
    • scrivi paragrafi brevi e separati da una giusta interlinea
    • componi un occhiello di richiamo e usa il grassetto sui concetti fondamentali su cui focalizzare l’attenzione
    • rendi riconoscibili i link
    • mantieni la pagina “pulita” senza “distrazioni” come banner animati o animazioni flash invasive

5-elements-of-an-effective-landing-page-680

Unbounce

Con la giusta landing page gli utenti si convincono a preferirti

In particolare:

  • Gli utenti devono riuscire a trovare facilmente ciò che viene pubblicizzato nel tuo annuncio.
  • Gli utenti devono arrivare in una pagina del tuo sito che fornisce le informazioni più utili sul prodotto o sul servizio offerto nell’annuncio.
  • Devono trovare contenuti originali non presenti su altri siti e informazioni uniche e preziose che ti facciano preferire.
  • Trovare informazioni pertinenti racchiuse in un’unica pagina e non sparse su diverse pagine del sito.

In Studio Cappello creare Landing Page efficaci è uno dei momenti fondamentali per aumentare il completamento degli obiettivi su un sito web (CRO).


Corso Persuasive Copywriting & Landing Page


email

Lascia Un Commento

No comments yet

Leave a Reply

*

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...