E-commerce: Le Informazioni Obbligatorie Sui Prodotti

2 Set

04_preview

Spesso chi offre consulenza e-commerce si dimentica di informare il cliente degli obblighi cui è soggetto in merito ai prodotti offerti

Le informazioni relative ai prodotti fanno riferimento in modo particolare alle indicazioni delle autorità garanti, alle disposizioni contenute nel Codice del consumo (D.Lgs. n. 206/2005) e al d.lgs. 21/2014, la disciplina sulla tutela dei consumatori sui contratti stipulati a distanza, tra i quali rientrano i contratti stipulati online. Sono le prime indicazioni che Codacons segnala ai suoi assistiti in caso di reclami.

Le informazioni sui prodotti rientrano tra gli obblighi informativi precontrattuali. Questi stabiliscono che le informazioni devono essere inserite in pagine informative generali a cui gli utenti del negozio online possono accedere liberamente.

Le informazioni sui prodotti devono comprendere:

  • Descrizione prodotti
    Devono essere presenti le caratteristiche principali del prodotto, quali la sua disponibilità, la composizione, gli accessori, l’assistenza post-vendita al consumatore e il trattamento dei reclami, la consegna, la quantità, la descrizione, l’origine geografica o commerciale. Inoltre, devono essere presenti le informazioni riguardo i prodotti che possono avere conseguenze sulla salute e la sicurezza dei consumatori, bambini e adolescenti. Relativamente al mondo dell’informatica e della telematica, devono essere presenti le informazioni sulla compatibilità hardware e software e l’applicazione di eventuali sistemi tecnici di protezione. Molto importante è anche il “manuale d’istruzioni” per l’installazione del prodotto da parte del consumatore. In mancanza di quest’ultimo, infatti, l’installazione non corretta può essere equiparata a un difetto di conformità.
  • Informazioni su prezzi e costi aggiuntivi
    Devono essere fornite le informazioni riguardo il prezzo totale dei beni, comprensivo delle imposte e le eventuali spese aggiuntive (spedizione, consegna, postali e altri costi). Qualora tali spese non possano ragionevolmente essere calcolate in anticipo, deve essere indicato che tali spese potranno essere addebitate al consumatore
  • Informazioni sulla consegna e sul pagamento
    Devono essere indicate le modalità di pagamento, di consegna ed esecuzione, la data di consegna, eventuali restrizioni relative alla stessa e i mezzi di pagamento accettati.
  • Informazione sul diritto di recesso
    Devono essere presenti tutte le informazioni e le indicazioni su come applicare il diritto di recesso

Prima della conferma finale, nel riassunto dell’ordine devono essere presenti:

  • Spese di consegna, imposte e altri costi aggiuntivi
  • Costi totali
  • La durata del contratto e le procedure per recedere dallo stesso

Tali informazioni vanno inserite sopra il pulsante “ordine con obbligo di pagamento” e devono essere evidenziate rispetto al resto della pagina.

Nel caso di prodotti alimentari venduti online devono essere soggetti agli stessi requisiti di informazione dei prodotti venduti nei negozi.

La norma distingue tra la vendita di prodotti preimballati, richiedendo le indicazioni obbligatorie e quella dei prodotti non preimballati, i c.d. sfusi. Nel primo caso, tutte le indicazioni obbligatorie devono essere trasmesse al consumatore prima della conclusione dell’acquisto.


Studio Cappello: Decollo Ecommerce


email

Lascia Un Commento

No comments yet

Leave a Reply

*

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...