Quando un SEO decide di spiegare il WEB alla mamma…

7 Mag

mammamrx-cover-void

Che il nostro SEO/PM/Guru/Maratoneta Riccardo aka Merlinox sia in grado di farsi capire lo sanno bene i colleghi che annuisco sempre quando vedono muoversi la sua bocca (a prescindere); i nostri clienti che dicono di capire quello che a loro lui dice quando parla di link, trick, SEO, bit, punk, faq, cip, ram…; e i nostri corsisti, molti dei quali lo idolatrano come la piu invasata delle star.

Ma la sua ultima creatura va oltre: permette ai più, comprese le nostre mamme (la sua in primis), di avvicinarsi al mondo del web e …indovinate un pò? facendogli capire qualcosa!!!

Riccardo tramite il suo ufficio stampa e dopo lunghi corteggiamenti finalmente riesce a darci un’intervista generica e non in esclusiva (quelle le concede solo a media nazionali) segnalandoci le sue frasi con cui ha anche dato vita a un sito apposito …si si avete capito bene, proprio come fanno gli autori seri!

Questo libro (#MammaMrx) nasce con un preciso obiettivo: devo assolutamente aiutare la mia mamma che si imbarazza ogni qualvolta qualche amica le chiede cosa fa il figlio di lavoro.

E cosi prosegue:

Come secondo obiettivo mi piacerebbe aiutare tutte quelle persone che vogliono capire un po’ di più del mondo web, che vogliono essere in grado di avere i riferimenti per interpretare il bombardamento di informazioni che ogni giorno ricevono e vogliono essere in grado di districarsi nella foresta di proposte commerciali legate al Web che vanno da vannamarchisti sali magici a sistemi automatici che rimpiazzano tutti i consulenti del mondo.

Questo libro non è un manuale tecnico. Questo libro vuole essere una guida per accompagnare il lettore verso un percorso formativo dandogli gli strumenti per iniziare a formarsi e approfondire da solo. Ho cercato di usare termini semplici e di accompagnare sempre tutto con degli esempi o delle metafore. Mi sono fatto aiutare da amici professionisti per ogni argomento, al fine di darti una visione più completa. Ogni tanto qualche parola in informatichese inglesiato mi è scappata: l’ho fatto apposta, ma non per riempirmi la bocca ma per darti la possibilità di impararla, così puoi capire quelli che invece le usano per riempire i loro buchi.

Il libro è un viaggio a tappe carico di testimonianza di esperti/amici di settore quali Alessio Sbrana, Andrea Antoni, Andrea Cappello, Andrea Vit, Claudio Gagliardini, Enrico Zogno, Filippo Trocca, Giorgio Soffiato, Giovanni Cappellotto, Giovanni Scrofani, Lisa Guerrini, Manuel Fae, Massimo Fini, Matteo Bianconi, Maurizio Ceravolo, Michela Calculli, Michele Reali, Mirco Pasqualini, Nicolò Ghibellini, Riccardo Scandellari, Roberto Dadda, Rossella Cenini, Rudy Bandiera.

Ecco alcune dei nodi che Riccardo cerca di sbrogliare:

  • Cos’è il Web: la storia, l’evoluzione e il futuro
  • Come trovare nel Web: orientarsi nell’infinito
  • I Social network: non solo chiacchiere e amicizie, ma un nuovo modo di comunicare
  • Il Cloud: il digitale perde la consistenza fisica, per offrire servizio senza limiti
  • Il sito Web: business, grafica, tecnologia, ottimizzazione, promozione (SEO/SEM/SEA/SMM), comunicazione, marketing, public relation, analisi.
  • Ecommerce: business di successo online
  • I fornitori di servizi Web: saper riconoscere il Grillo, dal Gatto e la Volpe
  • La Privacy: potenza di diffusione e rischi per i propri dati
  • La Sicurezza: accorgimenti utili per non farsi “truffare”

Il libro non poteva non avere un suo  universo social di cui segnaliamo la pagina FB.

Noi siamo riusciti anche ad avere una copia autografata che naturalmente metteremo su Ebay al momento dell’apice della sua notorietà, che prevediamo coincida tra la 10millesima copia ritirata dai negozi in concomitanza con il suo ritiro dalla maratona di New York causata da un’errato taramento dell’app di running appositamente studiata dalla GarminForFanatics per le sue falcate e le sue scarpe, un prototipo non ancora divulgato della Nike che si dice migliori le prestazioni della suola in base ai post ricevuti sui social network.

email