Perchè una PMI deve investire nel web marketing

21 Ott

poolitiche pmi

Ce lo dice una recente ricerca di Pragma: oltre il 65% delle aziende italiane usa internet per lavoro.

In particolare l’80% delle PMI usa internet tutti i giorni per:

  • motivi di lavoro (69%),
  • ricerca informazioni e aggiornamento (44,4%)
  • comunicare e informare (28,2%)
  • scambiare dati (18,5)

Sostanzialmente quindi, si può dire che oltre un’azienda su tre usa internet per cercare nuovi partner e fornitori. E per cercare usa normalmente i motori di ricerca (Google).

Inoltre, alle PMI conviene investire nel web marketing perchè:

  • sono ancora poche le aziende italiane a sfruttare l’ecommerce come leva di business lasciando di fatto spazio ai concorrenti stranieri ma anche alla possibilità di acquisire nuove fasce di mercato e nuove tipologie di clienti con investimenti ancora molto contenuti
  • nonostante le lenta diffusione della banda larga tramite ADSL, il mobile sta di fatto permettendo a tutti di accedere al web. L’Italia è di fatto il paese al mondo con la più alta diffusione di “chiavette” per navigare.
  • soprattutto per chi ha mercato internazionale, all’estero trova utenti e aziende pesantemente sbilanciati sul web sia per la ricerca di informazioni, sia per le attività di marketing e advertising (di recente gli investimenti in UK in pubblicità hanno visto internet scalzare la TV, in particolare grazie al Search)
  • i Social Network stanno “trascinando” gli utenti nel web per le normali attività di relazione e, di fatto, li stanno portando a navigare e a scoprire sempre di più le potenzialità delle informazioni reperite online. E le aziende che gia investono nel search advertising se ne stanno accorgendo
  • ultimo ma non ultimo:gli investimenti in internet possono essere pensati partendo da budget molto contenuti che di fatto possono permettere anche alle aziende più scettiche o poco orientate al web di testarne la portata.
email