Quanto Costa Il Servizio SEO? Consigli Utili

27 Feb

HLM-book-cover-illustration

Quanto costano i servizi SEO? Non è facile per un non addetto ai lavori capire perchè quello che apparentemente sembra un’offerta di servizi simile ha in realtà costi anche dieci volte inferiori a seconda dell’agenzia che lo propone.

Capita così a volte che alcuni clienti mi confrontino con offerte di agenzie concorrenti dai prezzi molto diversi da quelli da noi proposti. Se sulla carta ad una lettura non esperta si possono “confondere le idee” sul servizio reso, è poi nella pratica che c’è il vero scostamento sulla qualità del servizio erogato.

In primis la differenza la fà la competenza di marketing di chi gestisce il servizio.

Proporre servizi di posizionamento significa prima di tutto capire le esigenze di business del cliente. Sembra semplice a dirsi ma nella pratica chi non ha competenze e forma mentis per parlare di marketing difficilmente non potrà andare oltre un’analisi preliminare superficiale (con domande del tipo: che servizi offrite? chi sono i vostri clienti? quali parole chiave?).

Una corretta analisi delle potenzialità del cliente, del suo business e della rete come strumento di marketing non è un’abilità che hanno i programmatori o gli “smanettoni” del web, ma è un’abilità che richiede studio e pratica (= costo). E’ come chiedere ad un muratore di fare un progetto per una casa, per giunta ad uso particolare (es. hotel). Molto improbabile che riesca nel progettarla e, anche se la progetta, che poi funzioni bene…

Con tale expertise si è in grado di ragionare in ogni momento su quello che è il vero obiettivo dell’attività di posizionamento: il decollo degli affari tramite il sito del cliente. Il posizionamento non è il fine del lavoro del SEO specialist , ma il mezzo.

Avendo sempre presente che per ogni attività è il ROI che conta, si riescono a fare anche nell’attività SEO giusti percorsi:

  • in fase di analisi e preventivo (offrire ciò che da risultati utili e non offrire ciò che non serve)
  • in fase di analisi delle parole chiave (si lavora solo su quelle che realmente portano utenti possibili clienti)
  • in fase di valutazione a 360° del percorso utente-cliente (passando quindi per search writing, web copywriting, usability, web analysis e ROI tracking)

Un’altro fattore che fa decollare i costi dell’attività SEO è indubbiamente l’esperienza e la competenza.

I Seo oggi hanno due modi per diventare bravi:

  1. aggiornarsi su quello che si dice pubblicamente sulla materia (blog, siti, forum,…), e al massimo fare corsi SEO come quello proposto dallo Studio
  2. fare attività di ricerca e sviluppo (con confronti all’estero con quotati specialisti, test in laboratorio) e formazione avanzata

La seconda ha un costo che la prima non ha, ma ha il vantaggio di offrire ai clienti soluzioni aggiornate e più performanti che permettono loro di primeggiare, a parità di condizioni, dai loro competitor.

Per non parlare poi delll’esperienza di chi ha gestito non qualche cliente, ma centinaia. Esperienza che può evitare piacevoli sorprese come il ban del sito dai motori come sempre più spesso accade anche a grandi aziende che si sono affidate ai SEO non veramente specialist ma che però “mi sembravano delle brave persone con prezzi onesti”.

E’ sempre con piacere quindi quando annovero tra i clienti dello Studio (considerata la migliore agenzia SEO in Italia da molti) aziende che, avendo preferito in passato altre agenzie per ordini di investimento, poi puntano su di noi forti di quanto sopra.

Ed è con lo stesso piacere che noto come i nostri clienti, una volta che hanno provato i nostri servizi, hanno difficoltà poi a rapportarsi con altre agenzie che con evidenza mostrano la mancanza degli skill di cui sopra (che dopo un percorso con una SEO agency anche i clienti sanno riconoscere e sentono di necessitare) e che tentano di nascondere con prezzi aggressivi.

email

Lascia Un Commento

4 Responses to “Quanto Costa Il Servizio SEO? Consigli Utili”

  1. Piero Viscardi 28 febbraio 2007 at 18:38 #

    Io penso che il problema di come determinare i prezzi di prodotti e servizi è IN PRIMIS una questione "psicologica" e come tale è legata al come riusciamo a rappresentare nella nostra mente e in quella dei nostri potenziali clienti il Valore dei nostri beni e servizi.

    A questo proposito date un'occhiata al mio post in calce… davvero un po provocatorio ma…

  2. Claudio Iacovelli 1 marzo 2007 at 10:43 #

    Il post mi ha fatto riflettere su come sia concepito il marketing in Italia. La considerazione che in qualsiasi progetto di promozione si debba partire da un'analisi di marketing é abbastanza ovvia.

    Il processo del marketing, affidato ad una funzione interna all'impresa o commissionato ad una società di consulenza, o affidato in outsourcing, si basa su numerose sequenze di attività: le riassumo in una maniera semplice in

    marketing analitico, marketing strategico, marketing operativo.

    Il completo processo appartiene alla pianificazione di marketing, a sua volta presente in una programmazione industriale.

    Tra gli strumenti operativi del marketing, segnatamente quelli significativi per la finalità promozionale, rientra certamente la comunicazione.

    Questa si divide in una componente strategica, che riguarda la corporate image e la valorizzazione del brand, ed una componente più operativa, identificata maggiormente nell'advertising a livello di offerta.

    Mi riesce difficile pensare che i professionisti IT, per quanto possano essere appassionati, riescano ad assicurare anche la pianificazione di tipo strategico, addirittura partendo da una serie di analisi quali

    lo scenario precompetitivo,

    l'ambiente competitivo,

    la segmentazione del mercato di riferimento, l'individuazione delle leve promozionali,

    fino ad arrivare ad una pianificazione differenziata per target e periodo.

  3. dottorecommercialist 7 marzo 2007 at 11:44 #

    credo che il vero problema sia che spesso ai professionisti it manca una seria preparazione aziendalistica.

  4. Il Mio nome 15 marzo 2008 at 13:02 #

    >

    Come si fa ad ottenere esperienza se tutti rifiutano chi ha seguito solo qualche cliente???

Leave a Reply

*

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...