Sanità e SEM: meno spese, più efficenza

22 Set

Storia di vita quotidiana:

Per fissare un appuntamento per una visita specialistica occorre innanzitutto trovare un ospedale o ambulatorio competente, e i suoi recapiti (visto che non abbiamo tutto dietro casa). Utilizzando i sistemi tradizionali off line normalmente ci fermiamo alle geografie degli elenchi cartacei in nostro possesso, o ad una serie di ricerche tramite telefono o girovagare e chiedere dai costi temporali ed economici molto alti, con la mancanza di certezza di trovare quello che cerchiamo.

Quando troviamo un centro che soddisfa la nostra esigenza (esempio un ospedale), spesso telefonando al numero principale veniamo rimandati a contattare altri numero o “smistati” in altri reparti o centri. Quando arriviamo alla persona che può soddisfare le nostre esigenze e troviamo le informazioni, finalmente possiamo fissare un appuntamento in due modi: dedicando tempo (prezioso per noi ma non per altri) per raggiungere uno sportello appuntamenti e fare la tradizionale fila; oppure attaccarsi al telefono per cercare la linea libera del numero verde dedita al fissare un appuntamento.

Internet è (“sarebbe”) l’aiuto ideale per risolvere i problemi che abbiamo visto sopra. Digito quello che cerco nel motore di ricerca e, a seguito di fine tuning sulle ricerche, trovo quello che cerco. Trovo cioè un sito della struttura ospedaliera con una struttura navigabile che identifica i reparti e mi aiuta a trovare subito il centro specialistico per la mia visita fornendomi tutti i riferimenti utili e le diverse modalità di relazione, compresa quella online, e mi indica come posso fissare un appuntamento anche con un form online dove inserire tutti i dati necessari e la mia email nella quale riceverò conferma della data.

Ottimizzazione dei siti e posizionamento degli stessi, creazione di contenuti che rispondano alle esigenze degli utenti, form e sistema di contatti col cliente online. Il pane quotidiano di chi si occupa di SEM.

Con enormi vantaggi per l’utente come la reperibilità delle informazioni spesso introvabili offline, enorme risparmio di tempo in operazioni burocratiche, facilitazione nel compiere atti meccanici, e soprattutto risparmio economico, visto che i costi degli attuali numeri verdi, telefonate, centraliniste, sistemi di prenotazione, parcheggi e ingorghi agli ospedali etc alla fine li paga lui.

SEM e IT insieme risolverebbero molti problemi di noi cittadini e delle stesse (dis)organizzazioni. In modo molto più semplice e immediato di quello che si creda. Partendo intanto dai fondamentali: la reperibilità delle informazioni.

Una speranza allora (mai popolo come il nostro ne attinge purtroppo): che dai milioni di euro stanziati per progetti faraonici su IT come il “non si sa più nulla” italia.it, vengano in futuro previsti che almeno una minima parte (1 per mille basterebbe) vengano utilizzati per attività SEM a 360°.

email