L’utilizzo Del Mobile Supera Quello Del PC In Tutto Il Mondo

8 Nov

internet_usage_2009_2016_ww

L’utilizzo di Internet da dispositivi mobili e tablet ha superato quello da desktop in tutto il mondo per la prima volta nel mese di ottobre 2016

La notizia viene dalla ricerca condotta dalla società di analisi StatCounter. Questo è un campanello d’allarme in particolare per i siti web di piccole imprese, le ditte individuali e i professionisti. Ma anche per molte aziende blasonate e, purtroppo, ancora molti (troppi) ecommerce.

Come chi ci segue già sa, Google premia nei suoi ranking i siti mobile a discapito di quelli non mobile (qui alcuni consigli in merito)

In alcuni Paesi nei mercati maturi come gli Stati Uniti e Regno Unito il desktop è ancora la principale modalità di utilizzo di Internet, ma in stati come l’India, ad esempio, la navigazione avviene per oltre il 75% attraverso dispositivi mobili.

Nel settore ecommerce, solo in Italia, nel 2016 gli acquisti  da smartphone sfiorano i 3,3 miliardi di euro (63% prodotti, 37% servizi). Negli ultimi tre anni il mercato è triplicato, a conferma dell’importanza di questo canale per il consumatore.

Tra i grandi mercati europei, il nostro Paese è il primo dove la soglia di utenti adulti che usa regolarmente un dispositivo mobile per navigare in rete supera il 50%. Entro il 2019, gli smartphone assorbiranno i 2/3 del traffico dati.
italia-mobile-ofcom-250x288

2018: il 60% dell’internet advertising sarà mobile

Nel 2017 si stima che il Mobile varrà il 13,9% sul totale della spesa pubblicitaria. A dircelo il report di Zenith Mobile Advertising Forecasts che ci dà dei dati sui Paesi con i più alti livelli di consumo di internet in mobilità: fra Europa occidentale, Asia e America del nord.

È in Spagna che il mobile internet ha il maggior peso rispetto all’utilizzo totale. Per questo Paese l’agenzia stima che l’internet in mobilità varrà l’85% della fruizione totale nel 2016. Hong Kong si classifica al secondo posto, con il 79% dell’internet fruito tramite mobile, precedendo Cina (76%) e Stati Uniti (74%). Italia e India occupano il quinto posto a pari merito, con un valore del 73%.

Sempre secondo il forecast di Zenith, il mobile advertising supererà il desktop advertising nel 2017, aumentando la propria quota sulla pubblicità globale internet al 52% per il 2017.

Per il 2018, invece, l’agenzia si attende che il mobile costituirà il 60% di tutto l’internet advertising.

Per tutti i brand e le aziende serve che la comunicazione digitale diventi mobile-first. Siti internet, pubblicità in formato video, ecommerce, email: tutti gli strumenti e i canali di comunicazione devono proporre le esperienze migliori sui dispositivi mobili.

Net Retail e Mobile

“NET RETAIL: il ruolo del digitale negli acquisti degli italiani” (pdf), la ricerca di Netcomm e PayPal svolta da Human Highway, ha fatto emergere una forte connotazione del consumatore italiano sempre più multicanale. Aumenta in particolare l’incidenza degli ordini effettuati da dispositivo mobile sul totale degli acquisti online.

«Nel primo trimestre di quest’anno – precisa  Roberto Liscia presidente Netcomm – la percentuale degli acquisti originati da dispositivo mobile è stata del 21%, di cui circa la metà su un sito web e l’altra metà via app, sottolineando la crescente ascesa della cosiddetta app-economy.

Circa 4 milioni di consumatori italiani, infatti, hanno fatto un acquisto tramite app; di questi, 3 milioni hanno acquistato da smartphone e 1 milione attraverso il tablet.

Inoltre, vale la pena sottolineare che se con l’eCommerce i negozi sono andati online, quello che stiamo vivendo in questo momento è un ulteriore salto evolutivo del settore, con l’ingresso del digitale all’interno del punto vendita fisico. L’acquirente digitale potrebbe voler essere riconosciuto quando entra in un negozio, avere uno scaffale virtuale con i prodotti di proprio interesse, individuati sulla base degli acquisti precedenti, sapere come i propri contatti social li recensiscono, godere di promozioni personalizzate, essere invitato a navigare nel negozio da strumenti di micro-localizzazione e pagare con un click».

Parleremo anche di questo al prossimo E-commerce Strategies, il 14 dicembre a Vicenza, anche con i partner Osservatori.NET Politecnico di Milano e relatori dell’Univesità Di Verona Polo Scientifico Di Vicenza.

ecommerce forum

 


Studio Cappello Web Marketing Per Ecommerce 


email

Lascia Un Commento

Trackbacks and Pingbacks

  1. SEO E Mobile-First Index: Cos'è? | Studio Cappello Magazine - 5 dicembre 2016

    […] i dati di StatCounter, a ottobre 2016 gli accessi al web mondiali da mobile+tablet hanno superato quelli da desktop: un […]

  2. Abbigliamento: Come Acquistano Gli Italiani Online | WMR - 22 settembre 2017

    […] e APP di shopping:  i love you! Il mobile come device sempre piu preferito al PC (anche da casa), la metà degli intervistati ha scaricato sul proprio telefono dalle 2 alle 5 […]

Leave a Reply

*

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...