Google Data Studio: Rendere Più Bello E Fruibile Google Analytics

7 Ott

web1_google-360-680x525

Google Data Studio fornisce il necessario per rendere i dati di Google Analytics belli, i rapporti informativi facili da leggere, facili da condividere e completamente personalizzabili. 

La lettura di Analytics non è semplice per tutti. La quantità dei dati disponibili, infatti, è sempre più elevata.

Ad oggi per presentare le informazioni in modo rapido al reparto marketing, ci si è sempre affidati alle dashboard di Analytics o a report creati ad hoc.

Rielaborare e presentare in modo chiaro e completo i dati raccolti non è sempre un’impresa facile, soprattutto se i destinatari dei report sono persone che di web analytics non ne masticano.

Google, proprio per facilitare la presentazione dei dati, ha creato Data Studio.

Lo strumento è stato pubblicato a inizio anno con una prima versione a pagamento (Suite 360), mentre, a inizio estate, al Google Performance Summit è stata rilasciata la versione gratuita (nella quale è possibile creare fino a un massimo di 5 report).

Dal 28 settembre Data Studio è disponibile in oltre 21 Paesi, tra cui l’Italia.

Cos’è Google Data Studio?

Google Data Studio è uno strumento che ci permetterà di creare report accattivanti in modo semplice e veloce. Possiamo finalmente dire addio a fogli e fogli di dati spersonalizzati e fumosi. Con Data Studio, infatti, oltre a poter inserire delle semplici tabelle, è possibile allegare grafici personalizzabili con vari colori e font che risulteranno pienamente comprensibili.

data-studio-1

La condivisione dei report sarà ancora più semplice dato che Data Studio è un’applicazione di Google Drive e funziona in modo analogo.

Il nuovo nato in casa Big G ci permette di utilizzare i dati di Google Analytics, ma allargando di un bel po’ i nostri orizzonti.

Le piattaforme integrabili sono davvero tante: AdWords, YouTube e Fogli Google, il più importante solo per citarne alcune.

I report sono completamente personalizzabili: dal cambio della font ai colori, fino ad arrivare all’inserimento di immagini e loghi.

data-studio-2

La novità più importante per le aziende (ma anche, se non soprattutto, per i clienti) sta nell’interfaccia estremamente intuitiva. Per avere tutto sempre sotto controllo, in più, Google dà la possibilità di modificare l’intervallo di date (a livello di report o di grafico).

In pochi click, infatti, ci si può rendere conto dell’andamento del sito quasi in tempo reale.

Data Studio servirà a due tipi di utilizzatori:

  1. Chi crea i report: addetti analisi e marketing
  2. Chi leggerà i report: clienti e CEO delle aziende

Google Analytics è il timone che guida la barca del tuo ebusiness, oggi in modo più semplice.


Studio Cappello
Google Analytics Certified Partner


email

Lascia Un Commento

Trackbacks and Pingbacks

  1. Google Data Studio: I Nuovi Aggiornamenti | WMR - 4 settembre 2017

    […] dalla sua uscita a fine 2016, Google Data Studio (qui ti abbiamo spiegato cos’è) ha subito diverse integrazioni e modifiche: ogni settimana vengono migliorate le sue performance […]

Leave a Reply

*

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...