Ecommerce Tuning: Dall’Idea Alla SEO

15 Set

eCommerce Tuning #WMF15A Giugno ho avuto il piacere di partecipare come relatore al Web Marketing Festival: un evento enorme, con un numero spropositato di persone, numerose sale e tanti tanti professionisti tutti insieme (cosa ci facevo io???, ndr). A quell’evento ho deciso di portare un intervento poco tecnico che cercasse di chiarire alcuni punti in merito al mondo Ecommerce, per arrivare a dare anche qualche dritta SEO.

Ecco un veloce sunto dei punti salienti dell’intervento, punti che potremmo discutere nel prossimo evento Ecommerce Strategies dedicato all’Ecommerce o durante il mio corso SEO a Padova.

 

Dubbi, prima di tutto

La prima cosa da sottolineare è che la Rete non è una soluzione ma un mezzo. Un mezzo potentissimo che fa da amplificatore. Come ogni amplificatore se sei intonato permette a tutti di apprezzare la tua voce, se sei stonato è un massacro. Le domande da porsi prima di partire con un Ecommerce potrebbero essere:

  • Ti senti pronto? Sei sicuro?
  • Hai ben chiara la tua mission?
  • Il tuo business è pronto per essere amplificato?
  • Hai soldi da investire? Qualcuno consiglia di valutare un investimento pari a quello che si farebbe per un negozio fisico!!!

Il tuo business ha valore aggiunto?

Una volta che si hanno risposte per le domande primarie e si è convinti che quelle risposte siano giuste, si può passare alle domande serie. Ma non domande difficili, domande brutalmente banali, alle quali bisogna rispondere con onestà e un filino di masochismo. Sempre meglio sbagliare in fase preventiva piuttosto che alla fine. Magari è solo questione di porre le domande giuste o di adattare il proprio progetto in erba alle necessità del mercato.

Ecco quindi tre domande tre per valutare la qualità del tuo business:

  • C’è almeno un motivo per cui un utente decide di comprare da te?
  • C’è almeno un motivo per cui un utente decide di scegliere te e  non un tuo concorrente?
  • Ciò che vendi è richiesto/ricercato? Se no, hai la forza di stimolare il pubblico ad averne l’esigenza?

Tre requisiti per il tuo Ecommerce

Ho creato un diagramma di Venn (cerchi che si intersecano) con tre famiglie di caratteristiche che possono insieme portare un Ecommerce ad avere successo:

Ecommerce_Fattori_Successo

  • Traffico: Sono in grado di garantire visitatori qualificati al sito?
  • Costo: Sono in grado di vendere i prodotti/servizi guadagnandoci nel tempo?
  • Sicurezza: Sono in grado di offrire sicurezza all’utente che deve acquistare online (e pagare online)?

Punto focale: l’Utente

Partendo dal SEO Funnel, ovvero dalla canalizzazione del processo organico che spiego nei corsi SEO (Utente > Esigenza > Query > SERP > Snippet > Landing Page) ho cercato di introdurre varie tipologie d’utente che arrivano al sito e la modalità ideale con cui dovranno essere accolti, puntualizzando cosa noi (esercenti) dobbiamo aspettarci da loro.

Ci sono gli utenti che:

  • Cercano informazioni per farsi un’idea di un probabile futuro acquisto
  • Hanno un’esigenza e cercano una soluzione
  • Conoscono specificatamente ciò di cui hanno bisogno e stanno cercando il (loro) fornitore migliore

Il nostro ruolo – in particolare il ruolo della SEO integrata con la comunicazione – è quello di riuscire nel fornire ad ognuno di quegli utenti, sfumature di colore comprese – la migliore risposta possibile e fidelizzare l’utente fino a portarlo all’acquisto. Facile? Insomma: però in Studio Cappello facciamo il possibile per rendere realtà questo percorso!

Qualche dritta SEO per Ecommerce

Giusto un paio di appunti: ottimizzazione strutturale, verticalizzazione dei contenuti, testi originali, web semantico,  user experience, mobile, inbound marketing, digital PR, monitoraggio del traffico…

Tutto chiaro no? Altrimenti ti aspettiamo: non ti resta che contattarci qui.

email

Lascia Un Commento

No comments yet

Leave a Reply

*

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...