Il Migliore Docente Per Un Corso SEO Specialist E Quali Evitare

12 Giu

black-hat-seo

 

La SEO è l'”arte” dell’ottimizzazione e del posizionamento dei siti web ai primi posti nei motori di ricerca. Tale arte richiede un mix di conoscenze, capacità tecniche e competenze strategiche di impostazione del lavoro fondamentali per raggiungere correttamente gli obiettivi di business dei siti web da posizionare.

Ma richiede soprattutto tanta, tanta, tanta esperienza. Come quella dei nostri docenti che, case history alla mano, possono offrirti nel corso esponendo casi concreti su cui hanno operato per raggiungere obbiettivi d’eccellenza o per risolvere problemi quotidiani dei seo quali penalizzazioni, ban, mirroring, etc..

L’introduzione al corso SEO di Web Marketing Academy è questa. Per noi un SEO Senior con gli attributi deve avere queste competenze obbligatorie:

  • sapere programmare. non smanettare con html o php, ma conoscere bene le logiche di programmazione per poter mettere le mani o far mettere le mani anche ai siti con i CMS o gli ecommerce più complessi
  • averne viste di cotte e di crude. mai come nel SEO il saper fare si basa sull’aver fatto. solo chi ha potuto cimentarsi in svariati siti bannati da rivitalizzare e riposizionare, portali con centinaia di migliaia di articoli da posizionare, strategie di top positioning oltremodo difficili, operato su centinaia di tipologie di siti web può dire di essere veramente un SEO dotato di attributi. Poca gente che si conta nelle dita di una mano (cito a titolo di esempio Paneghel, Vit, Carriello, Merlinox, Gareth…)
  • aver dialogato coi clienti per impostare la strategia, aver cioè affiancato gli account o gli strategist attivamente per sapere impistare concrete e redditizie attività SEO preventivandone costi e ricavi
  • essere assatanato per i social media. oggi Google & C. stanno rifondando i loro algoritmi sui social media. solo la passione per tali strumenti può oggi portare i SEO ad aggiornarsi e a perseguire risultati concreti e duraturi nel SEO
  • essere disposto ad aggiornarsi con sacrificio, facendo parte attiva dei network seo/sem internazionali più importanti

e preferibilmente:

  • avere profonde competenze di web analytics, non tanto per vedere da dove arrivano gli utenti, ma per capire come si comportano nel sito e valutare il fine tuning della strategia, il che significa anche saper settare al meglio i software per siti complessi come gli ecommerce o i portali di annunci
  • sapere fare Buzz e PR online, perchè senza coltivare il Page Rank dove vai? Al massimo dalle link farm…
  • sapere comunicare, perchè se gli allievi non ti capiscono il comunicare è inutile
  • avere relazioni dirette con altri SEO Guru paritari con cui confrontarsi e scambiarsi idee e segreti

Se non sa programmare può comunque essere un buon SEO (soprattutto per siti con numero limitato di parole chiave o di pagine) semprechè dimostri il suo valore in altri ambiti in particolare nell’abilità del link building (o operativamente o in consulenza) sul quale più di ogni altra cosa un esperto SEO può distinguersi dai suoi colleghi.

Con tali requisiti del docente un corso SEO può diventare una concentrato di saggezza, utilità, valore.

Di tali requisiti sono dotati tutti i docenti del corsi di WMRA, tra gli unici in Italia ad avere tali attributi e che che per tale motivo sono realmente sicurezza di Alta Formazione sulla materia.

Senza tale requisiti il docente diventa un semplice instradatore di concetti e nozioni.

E’ per questo che ad esempio quando vedo agenzie concorrenti che propongono corsi seo o di web marketing (che per alcuni noto essere la stessa cosa!!!) e poi vado a vedere chi è il docente SEO mi vien da sorridere….

Vi sono docenti SEO che non hanno praticamente nessuno o pochi dei requisiti di cui sopra, e che nulla hanno a che fare coi SEO Senior d’elite da cui anzi dovrebbero apprendere. E che spesso per qualificarsi (e qualificare di conseguenza il corso che tengono) si ritrovano a dire che hanno lavorato per agenzie che la reputazione seo ce l’hanno (come Studio Cappello), anche se magari in queste agenzie hanno fatto solo stage o tirocini o brevi esperienze.

Qualcuno dice “diffidate dalle imitazioni e dalle contraffazioni”.

Mai come nella formazione SEO tale verità fu più vera!

Quando scegli il corso seo, quindi, occhio alla reale differenza…

 

——————————————————————————-

Vuoi ricevere fantastici regali?

  • Preziosi eBook sul Web Marketing
    – 10 Comandamenti SEO (By Studiocappello)
    – Guida al SEO 
    (by Google)
    – Far crescere l’attività con AdWords 
    (by Google)
  • 250 € di sconti per partecipare ai corsi di Wmr Consulting!

 >>> Scopri come

——————————————————————————-

email

Lascia Un Commento

28 Responses to “Il Migliore Docente Per Un Corso SEO Specialist E Quali Evitare”

  1. Mariangela 12 giugno 2013 at 19:07 #

    Condivido in toto. Un mio collega che é stato a quei corsi ha percepito concretamente lo spessore dei docenti. E la pochezza della competenza. Non credo che wmr o lo studio debbano preoccuparsi di sta gente. Pocaroba..

  2. Pierpaolo web 12 giugno 2013 at 19:13 #

    Corsi studiocappello, ineguagliabili. Basta vdere i concorrenti, sempre a inseguirvi e copia incolla dei contenuti. Anche borruso é uno di questi.. Farlocchetti

  3. Marco 12 giugno 2013 at 21:06 #

    Avevo provato altri corsi anche per questioni di budget, ma dopo aver fatto il vostro corso SEO ho finalmente capito cosa fare e come fare. Per non parlare delle competenze! Un gap incolmabile, coprattutto per i concorrenti che dici. Condivido Mariangela. Pocarobba…

  4. luca lovati 12 giugno 2013 at 23:50 #

    Poco da fare ragazzi, i migliori SEO italiani sono stati formati da Studio Cappello, molti dei SEO Guru son quelli che han fatto anni di lavoro presso lo Studio o poche altre realtà simili in Italia come sems o wranking. poi buio pesto… posso dire che non solo sei uno dei SEO storici in italia (ti seguo dalle origini), ma forse l’unico che negli anni si è evoluto fino a diventare un sem guru. ma poi parlano i fatti… :)

  5. Alex Skerlavaj 13 giugno 2013 at 10:47 #

    Confermo quanto “magna magna” c’è in giro. Tutti i migliori, tutti bravi, tutti a scrivere articoli su come si deve e non deve fare, cosa conta e cosa non conta. A me sembrano dei riassunti e articoli rimescolati…

    Sarei curioso di seguire la vostra formazione. Spero di farcela quanto prima.

    Alex

  6. Massimo Verbook 13 giugno 2013 at 12:46 #

    Urka, se sono quelli che credo hai ragione. Il tipo SEO ci ho parlato. A ma sembrava un giovane borioso più che altro, figuriamoci se facevo un corso con loro…

  7. francesco margherita 13 giugno 2013 at 16:03 #

    Quando si dice “chi non sa fare insegna” si sottointende che chi è molto impegnato a lavorare come SEO può dedicare solo una parte del suo tempo alla didattica. In genere diffido sempre da chi si occupa “solo” di didattica. Li riconosci semplicemente dal fatto che non hanno portfolio o se ce l’hanno è pieno di aziende sconosciute. Fanno i docenti :-)

  8. Pierpa 14 giugno 2013 at 21:00 #

    Scandalosi.. Han copiaincollato tutto.. Forse anche il brand studiocappello. :
    Però complimenti per il vostro corso andrea. A ottobrr vengo a quello web marketing

  9. DonClaudissimo 15 giugno 2013 at 14:18 #

    “ex SEO Junior”

    Io vedo il bicchiere mezzo pieno, ossia se pur con poca esperienza riesce a tenere un corso, sicuramente ha approfondito la materia dopo l’esperienza iniziata con voi 😉

    Un saluto dal DON

  10. Marco 15 giugno 2013 at 15:18 #

    Lo hai detto Don. Ma proprio per questo motivo non faccio un corso da temerari ma cerco l’eccellenza reale dei migliori… Inoltre il post richiama a competenze che credo i temerari ad oggi non abbiano, e su tali competenze risiede l’eccellenza dei docenti. Io non sbaglio, ho gia fatto corsi vari e Studio Cappello sono i migliori, ma di gran lunga… E il bicchiere lo voglio bello pieno :)

  11. LyvaSEO 15 giugno 2013 at 20:13 #

    Anche qui a milano scopiazzano i vostri corsi in modo osceno, per poi fallire miseramente nella prova dei fatti: il giorno del corso. Docenti in erba, nerds del seo, blateratori saccenti. Oppure smanettoni o venditori di fumo… Siamo alla vanna marchi del seo. Come dici tu andrea. Scrivono corso web marketing e poi parlano di seo e social. Non sanno nemmeno padroneggiare i termini. Logico che cerchino di avvalorarsi aggrappandosi dove possono, come villantare loro valore cercando di agganciarsi a studio cappello.

  12. Fabrizio 16 giugno 2013 at 14:09 #

    Per me solo studiocappello!

  13. Manuel 16 giugno 2013 at 21:34 #

    Io ho fatto il vostro corso. Prima quello di madri dove ho conosciuto seo che parlavan bene di voi. La buona reputazione paga!

  14. Andrea Cappello 17 giugno 2013 at 11:40 #

    Ho aggiustato i contenuti del post perchè un mio ex collaboratore si sentiva troppo tirato in causa. Non era mia intenzione metterlo nella pubblica gogna, ma difendere i corsi di WMR/StudioCappello da quelli di concorrenti più o meno temerari come forse l’agenzia per la quale offre prestazioni.

  15. seocolli 17 giugno 2013 at 15:53 #

    Ciao Andrea,

    sono praticamente in accordo con tutti i tuoi punti ma in realtà ci possono anche essere persone che magari non si conoscono a stretto giro nel mondo seo ma che ti assicuro non hanno nulla da invidiare a gente che porta dietro un nome da anni. Gente che magari non ha avuta la stessa “fortuna” di essere spinta o presentata come nuova leva o che magari non l’ha fatto per propria scelta di vita perchè all’immagine ha preferito la sostanza.

  16. Marcelo 18 giugno 2013 at 17:35 #

    Molte delle principali SEO Agency Italiane hanno i SEO Specialisit/Manager di punta che vengono da Studio Cappello. Chi ha studiato SEO, vissuto SEO, mangiato SEO in Studio Cappello può dire di essere un SEO. Punto. (
    …adesso Andreaa me lo fai uno sconto per il prossimo corso?;)

  17. Stefano Bertazzi 18 giugno 2013 at 17:43 #

    Vi ho conosciuto perchè ho sentito sempre parlare bene di voi. Dopo un corso due anni fa presso html.it con un budget contenuto ho fatto il vostro corso (ora che qualche soldo ce l’ho): apriti cielo! Posso dire non solo che il corso html.it era scarsissimo, ma che ho perso due anni basandomi sulle scarse e devo dire bislacche informazioni che ho avuto. Con te e merlionx tutta altra roba!
    Grazie Andrea! Grazie Studio!
    Mai più senza di voi… :)))

  18. Andrea Cappello 19 giugno 2013 at 00:37 #

    Stanno giungendo commenti grezzi e rozzi e naturalmente anonimi (quindi bannati). Il post deve avere colpito nel segno e qualche studioseo o docenteseo pare se la sia presa… Ma se scrivono senza anonimato avrò il piacere di rispondergli

  19. Fabio 19 giugno 2013 at 10:48 #

    I migliori SEO non hanno fatto nessun corso, da nessuno e per nessuno motivo. I migliori SEO sudano codice, testo e protocolli da tutti i pori. I migliori SEO lavorano in agenzia o in aziende e non hanno tempo per fare corsi di formazione a chiccessia. Se lo fanno, loro o la loro agenzia non hanno abbastanza clienti e devono monetizzare il tempo non occupato in attività produttive. 😉

    Parola di SEO.

  20. Andrea Cappello 19 giugno 2013 at 11:25 #

    Stai parlando di te? :) Perchè qui da noi accade è il contrario, formazione/aggiornamento continuo (a livello diverso e avanzato e spesso fuori italia e online), autoapprendimento, ma tanto lavoro, tanti clienti e tante richieste (tutte purtroppo non riusciamo a soddisfarle)
    Il corso SEO in particolare è un’acceleratore devastante di esperienza che con il fai date richiederebbe mesi se non anni.
    E che libera e ripulisce le conoscenze seo da sporcizia dovuta a leggende metropolitano che popolano la materia e da poca esperienza che invece i nostri docenti hanno su diversi settori e tipologie di clienti. All’ultimo corso seo c’era un seo di 5 anni di esperienza che ci ha chiesto, entusiasta del corso, se poteva anche fare uno stage da noi…
    Parola di SEO Expert

  21. Fabio 19 giugno 2013 at 11:50 #

    Permalosetti ? 😀 io facevo un discorso generale, anzi a dirla tutta parlavo di GT, a voi non vi ho mai incontrato … perchè l’esperienza che fai sbattendoci la faccia, passando la notte sui log di un webserver, smontando il codice di un CMS custom o scrivere e riscrivere contenuti non te la passa nessun corso. Anzi … il corso (anche il migliore come il vostro) darà sempre e comunque un punto di vista e una replica dell’esperienza del docente.

    Lo dici anche tu e cito testualmente:
    “Tale arte richiede un mix di conoscenze, capacità tecniche e competenze strategiche di impostazione del lavoro fondamentali per raggiungere correttamente gli obiettivi di business dei siti web da posizionare.

    Ma richiede soprattutto tanta, tanta, tanta esperienza.”

    E l’esperienza non è un virus che potete passare a chi segue i vostri corsi.
    Secondo me, chi paga per fare un corso SEO, non ha capito cosa è che vuole fare da grande. Perchè se lo sapesse, lo starebbe già facendo acquisendo esperienza e umiltà.

    Ti regalo un altro anchor 😉 corso SEO

  22. Paolo Toscani 24 giugno 2013 at 21:35 #

    Sul sito Job on line, in risposta ad una ricerca di SEO, apparivano n.3 annunci di Specialisti di marketing e lavori simili di cui uno per sostituzione per Maternità. Sinceramente, viste le prospettive del dopo, mi sembra perlomeno sproporzionata l’atmosfera da post Maccartismo del prima (corso).

    Cordialmente.

    Un frequentatore del web.

  23. Andrea Cappello 24 giugno 2013 at 22:02 #

    Certo fabio. La passione é il motore. L’esperienza la virtù. Il corso l’iniziazione che ti fa accelerare e risparmiare tanto tempo col faidate. Il nostro corso viene preferito per questo. E se ne parli con chi lo ha fatto scoprirai che molti non solo ham cambiato il loro modo di fare e intendere il seo, ma han fatto fuori molti altri seo smanettoni volenterosi ma mal impostati.. Quando vuoi vieni a trovarci post corso e parla pure coi partecipanti. Scoprirari la differenza soprattutto rispetto altri cprsi seo.il nostro é tutta un’altra storia.. :)

  24. Fabio 4 settembre 2013 at 09:46 #

    Andrea, facciamo che un giorno mi imbuco ad un vostro corso e poi accetti una recensione ?

  25. Paolo 10 gennaio 2014 at 10:36 #

    Scusate mi chiedevo quanto siano veramente importanti i link in entrata in un sito di proprietà, se qualunque utente esterno puo’ generare backlink verso qualunque sito.

    Dovremmo chiedere la rimozione del link al proprietario del sito dal quale parte, perchè quel link non è attinente o non ha PG o chissà cosa ?

    Grazie.

  26. Mauri 22 febbraio 2014 at 09:46 #

    dopo essermi informato da Google da chi fare seo per il sito della mia azienda, mi sono iscritto al vostro corso. con molta fiducia e speranze.. 😉

  27. Massimiliano Russo 27 luglio 2014 at 11:02 #

    Sono il prossimo a partecipare ad un vostro corso SEO, anche se sono un Fisioterapista, oggi avere nozioni profonde di web marketing è essenziale per portare la propria professione sul web.

Trackbacks and Pingbacks

  1. Esperto SEO: Consulenza e Servizi. Perchè Preferirci - 26 novembre 2013

    […] Potrebbe esserti utile al riguardo leggere un mio post che identifica i requisiti di un buon seo. […]

Leave a Reply

*

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...