Il mio nemico su Facebook, Twitter e i Social Media

17 Dic

Come era prevedibile, più si diffonde l’utilizzo dei social network (Facebook in primis), più le informazioni inutili e “spammer”  imperversano. Non solo di utenti smaliziati, ma sempre più anche di aziende e presunti marketer.

Spesso tali azioni si fanno per ignoranza, poca educazione, o non conoscenza del galateo online. O perchè si approcciano i Social Media “approssimativamente” o con l’aiuto di “approssimativi consulenti” (ah quanti ne vedo…).

E con che risultato? Lo sputtanamento del marchio, la successiva segnalazione per spam e l’abbandono (fedeltà). L’opposto di quello che si voleva perseguire insomma.

Appena mi ricavo un pò di tempo una delle operazioni che farò nei miei profili sarà quello di epurare una serie di collegamenti ad amici o presunti tali che invece di creare relazioni online hanno deciso di rompermi le scatole mettendo a repentaglio la loro reputazione che probabilmente non è così interessante per loro.

Verrà epurato soprattutto chi non segue i suggerimenti di Annemarie Croce che qui traduco liberamente:

Quando ti colleghi con me nei Social Media NON essere:

1. Inopportuno

Non pubblicare le foto inappropriate che non mi riguardano e/o commenti sulla mia bacheca Facebook o Twitter feed, o palesemente promuovere i tuoi prodotti e servizi.

2. Sgradito con gli inviti

Non invitarmi al tuo prossimo workshop/evento dopo esserti appena collegato con me. Non abbiamo avuto l’opportunità di conoscersi l’un l’altro ancora. Prima di rompermi le scatole cerca di capire se mi sei utile o no.

3. Autopromozionale

Essere diventati amici non significa che vi ho dato un aperto invito a trasmettere le vostre promozioni. Così diventi un mio nemico da cancellare velocemente e segnalare come spammer. Di pubblicità che rompe le palle c’è n’è fin troppa. Evitala. Anche perchè l’unico effetto che ottieni è quello di odiarti.

4. Invasivo con Tag sulle foto/video

Perchè taggarmi in foto o video che non mi riguardano e dove non ci sono? Per me tu stai solo cercando di attirare la mia attenzione. E ce l’hai fatta! Sei un rompiscatole da bloccare ed eliminare dal mio profilo.

5. Impersonale o maleducato

Insisti e mandarmi un invito a connettersi utilizzando il modulo standard fornito dalla piattaforma tecnologica. Se non lo accetto una prima volta non lo accetto e basta. Questo indica che non hai avuto il tempo di leggere il mio profilo e che forse non sai chi sono. Non usare linguaggio irrispettoso; fare il bullo, o aprire inutili polemiche. Se non sei d’accordo con qualcosa ok, lo rispetto, ma tu rispetta me e i miei amici.

Considerazioni altre

Ricordati: quando si utilizzano i social media, le informazioni condivise e le interazioni non dovrebbero essere del genere ‘tutto di te’. Evita radiodiffusione palese e la promozione di prodotti e servizi. Cerca di fare ‘networking’, condivisione di risorse a valore aggiunto, mostrando interesse per gli altri, fornendo supporto e assistenza, e cerca di stabilire e coltivare una rete di persone che pensano allo stesso modo o sono uniti da qualche tematica.

email

Lascia Un Commento

One Response to “Il mio nemico su Facebook, Twitter e i Social Media”

  1. giancarlo centrone 17 dicembre 2010 at 17:50 #

    L'altro giorno ho cancellato 70 amici da Facebook. Pensa che qualcuno, quando l'ho visto di persona, mi ha anche ringraziato. Molte volte la gente esagera e ci vuole la bacchettata….tu continua così che sei un grande.

Leave a Reply

*

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...