Web Analytics Free Software

30 Ago

web-analytics1

Interessante ricerca di Eric Peterson di WebAnalyticsDemystified The Problem with Free Analytics in cui viene evidenziato quello che in Italia è ancora di più un dato di fatto. Tutto ciò che è gratis vale poco e viene trattato come tale.

In effetti i tools professionali di web analysis hanno sempre avuto dei costi che possono essere di grossi importi (decine di migliaia di euro l’anno per gli ecommerce ad esempio) al crescere delle visite al sito web.

Costi che sono improvvisamente stati azzerati dall’arrivo di Google Analytics (con tutti i pro e i contro nell’avvalersi di una piattaforma fornita dal principale fornitore di web advertising).

La web analysis permette di cambiare la marcia al sito web in quanto è in grado di fornire informazioni utili per modificare il sito web, la sua interfaccia e i suoi contenuti permettendo tra le altre cose di:

  • rilevare i percorsi di navigazione degli utenti (tra cui la funnel analysis)
  • misurare l’efficacia dei contenuti comunicativi e/o delle landing page e della loro propensione a “convertire”
  • evidenziare gli interessi degli utenti su particolari prodotti o servizi
  • dare profondità e dettaglio ai percorsi di provenienza, fondamentale per il calcolo del ROI
  • monitorare precisi KPI (key performance indicator – indicatori di prestazioni)

 


Studio Cappello
Google Analytics Certified Partner


email

Lascia Un Commento

3 Responses to “Web Analytics Free Software”

  1. fradefra 1 settembre 2007 at 09:27 #

    Il problema è che di persone che facciano sul serio web analysis in Italia ce ne sono veramente poche, per vari problemi, tra cui:

    – serve esperienza, tanta, e non sull'analisi in sé (anche), ma anche sul tessuto sociale ed economico del settore che si analizza;

    – l'analisi è costosa (anche se rende) e non tanto per gli strumenti, ma per lo stipendio che si paga a quel signore, sempre di alto profilo, che poi resta lì a non far praticamente null'altro. L'analisi, infatti, è un lavoro a tempo pieno. Non rende, se fatta ad un'ora al giorno.

    Va anche ricordato che fare analisi web senza avere un background di psicologia e sociologia serve a poco. Gli strumenti di web analysis passano solo dei dati, senza fornire le motivazione. Questo è il grande limite. La Web Analysis, quindi, andrebbe completata con ricerche sugli atteggiamenti, che indichino i motivi di certe scelte che ai visitatori vediamo fare.

    Poi, con Google Analytics, che uso anche io assieme a Conversion Lab per fare dei paralleli, onestamente di analisi se ne può fare ben poca.

    Non è tanto per i report che ha o che non ha (e certi dati e funzioni non le ha, come ad esempio i percorsi singoli di ogni conversione o di ogni accesso), ma per il fatto che il front-end non ha le caratteristiche necessarie ad un analista, che spesso non va in modo razionale, ma a naso. Sui dati bisogna poter navigare, secondo l'estro del momento, a volte.

    Proprio per questo alcuni scaricano i dati e poi usano strumenti come R o, meglio ancora SPSS.

    Altrimenti stiamo solo contando quanti sono arrivati per una certa chiave, che per carità è importante, ma non è certo fare Web Analytics o Web Analysis, che dir si voglia (così poi questo post te lo trovano con entrambe le chiavi 😀 ).

  2. Andrea 1 settembre 2007 at 11:08 #

    Ad ognuno il suo software! :)

    Per clienti o siti con esigenze complesse noi utilizziamo http://www.roitools.it (indextools) o webtrends.

    Per le expertise necessarie, sicuramente l'esperienza e la preparazione sono un grosso valore aggiunto.

    Fortunatamente conosco qualcuno che offre dei buoni corsi anche su tali argomenti… :)

  3. Iron Mauro 5 settembre 2007 at 16:16 #

    Personalmente non ho esigenze così spiccate da usare SPSS. In compenso, ricordo bene la difficoltà nel proporre a certe aziende Google Analytics come tool. Il pregiudizio "tutto ciò che è gratis vale poco" si applica sia al tool, sia al fornitore che te lo ha proposto…

Leave a Reply

*

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...